Crea sito

Categorized | Altro, Intrattenimento

Come risparmiare sulla bolletta della luce

luce

Luce elettrica.. quanto mi costi!

Ti piacerebbe leggere la tua prossima bolletta della luce senza sorprese? E soprattutto, sei certo di essere un campione di risparmio di energia elettrica? Vediamo come risparmiare sulla bolletta della luce scegliendo la tariffa giusta, correggendo qualche (cattiva) abitudine e ottimizzando l’uso di elettrodomestici e dispositivi.

Dimmi che tariffa hai…

Anzitutto, sei sicuro che la tua attuale tariffa sia quella giusta per te? Sappi preliminarmente che esistono due tipologie di tariffa energetica: quella del mercato libero e quella di maggior tutela. Nella prima, la tassa fissa sul servizio energetico rappresenta il 40% della bolletta, il restante 60% dipende dalle tue fasce orarie: nelle tariffe triorarie, ad esempio, dalle 8 alle 19 l’energia è più cara, dalle 19 alle 23 dal lunedì al venerdì più economica e dalle 23 a mezzanotte, nei fine settimana e nei festivi, ancora più economica. Sei fuori di casa tutto il giorno? Allora la tariffa bioraria fa al caso tuo. Lavori da casa? Una tariffa monoraria è l’ideale. La tariffa di maggior tutela, invece, è una tariffa nazionale bioraria uguale per tutti. A quale tipologia appartiene la tua attuale tariffa? Sappi che puoi passare dall’una all’altra quando vuoi. A volte basta il buonsenso Sfruttare la luce naturale nelle ore diurne; spegnere la luce quando non serve e le lucine di standby quando i dispositivi sono inutilizzati; scollegare il caricabatterie quando non si sta caricando il cellulare; non far partire lavatrici e lavastoviglie semivuote. Banalità? Eppure, quante volte si rispettano questi semplici accorgimenti? Spesso basta un po’ di buonsenso per risparmiare.

Luci

Usa solo lampadine a basso consumo o a LED, che consumano meno delle lampadine tradizionali e durano più a lungo. Un trucco in più: scegliere colori chiari (il bianco in primis) per le pareti di casa ne ottimizza la luminosità.

Al banco degli imputati: gli elettrodomestici

Anzitutto, vale la regola generale del preferire le classi A+, A++ o A+++. Imposta il condizionatore a 5-6 °C in meno rispetto alla temperatura esterna. Per un po’ di frescura, comunque, è da preferire il deumidificatore. Quanto più un frigo è grande, tanto più consuma: comprane quindi uno sufficiente per le tue esigenze e mantienilo a poca distanza dalla parete. Sia per il frigo che per il freezer va impostata sempre una temperatura media. Lavatrice e lavastoviglie: in entrambi i casi, preferisci i lavaggi sotto i 60 °C e, in estate e in caso di sporco superficiale, preferisci il lavaggio a mano. Asciuga i panni all’aperto. Infine, è da preferire al forno elettrico quello a microonde.

Pc e prese elettriche

La multipresa con interruttore è un’alleata del risparmio energetico, da sostituire assolutamente alle presesingole. Il pc portatile, infine, consuma meno di un computer fisso.

Articolo casuale

ORNELLA MUTI DI NUOVO NONNA

La secondogenita di Ornella Muti è incinta: Ornella Muti sta per diventare di nuovo nonna. Inf ...

Melissa Satta Sexy!
FREE Social Promotion Music 24/7
NINJA MOVIES ON DVD!

Millennium News sui Social Network

Condividi Millennium News!

Sito affiliato a G2A

<\/body>